IN UN GIORNO QUALUNQUE

Pubblicato il da mariella s

IN UN GIORNO QUALUNQUE

Io ricordo benissimo la sera in cui lo sentii cantare per la prima volta.

Era la terza edizione di un talent che aveva fatto il botto già dal primo anno.

 

Pur partendo in sordina, nella prima edizione aveva conquistato i giovani, il pubblico e soprattutto le radio;

aveva lanciato nell’universo musicale una fanciulla ex cassiera di Esselunga.

Giusi Ferreri, con una timbrica simile a quella di Amy Winehouse.

 

Pur arrivando seconda,  il pubblico e le vendite l’avevano premiata.

A me non piace lo dico subito, perché fondamentalmente mi infastidiscono le imitazioni di qualunque genere; e soprattutto non mi piace quel volere graffiare ad ogni costo, nel suo caso chi vivrà vedrà.

 

 

La seconda edizione aveva portato alla vittoria Matteo Beccucci un ragazzo timidissimo livornese che alla veneranda età di 37 anni si era buttato in quella che riteneva l’ultima chance.

Dopo la vittoria è passato al musical, direi la scelta giusta visto che oltre a saper cantare bene per emergere nel mondo della musica e per diventare number one, bisogna avere grinta e personalità.

Se ne deduce che????

Quella che invece mi era sembrata una bomba il secondo anno era Noemi la rossa.

Grande voce, grande grinta e personalità da buttare; peccato che l’avesse colpita la maledizione di X-factor le donne non vincevano sebbene fossero le migliori.

La maledizione è stata sfatata lo scorso anno con la vittoria di Nathalie, scricciolo dalla forza e dalla voce stupenda.

Noemi ora è una conferma, Rosso Noemi il suo ultimo album, ha collaborazioni importanti, non a caso un grande della musica rock italiana, ovvero Vasco Rossi ha scritto una canzone formidabile cucita perfettamente su di lei…

Ma quella sera, vidi una faccia da schiaffi incredibile, che faceva il provino ad X-FACTOR 3, mi dissi “se va avanti faccio il tifo per lui; con quella faccia da teppa è probabile sia capace di tutto!”

 

NON MI SBAGLIAVO

 

Poi l’ho sentito cantare e la cosa che mi ha colpito oltre alla voce fantastica, è stato il volto di Morgan mentre lo ascoltava; era stupito di quanto sentivano le sue orecchie.

E fidatevi, se c’è qualcuno che s’ intende di talenti e di musica ad X-Factor quel qualcuno è lui!

 

 

Ogni sua apparizione sul palco della trasmissione, lasciava stupiti e meravigliati.

Come faceva quel ragazzo di vent’anni o poco più a cantare in quella maniera, passando dai toni gravi a quelli acuti senza il minimo sforzo?

 

Una voce matura e una personalità poliedrica, camaleontica; io l’ho paragonato immediatamente a David Bowie, me lo ricordava e mi entusiasmava perché non imitava nessuno e rimaneva sempre se stesso qualunque brano portasse in puntata.

 

Ha un carattere indomito e ben presto si è ribellato a Morgan che lo seguiva; due personalità fortissime che si scontravano di continuo; ma ritengo che la sua vittoria sia stata anche la vittoria del suo coach; lo ha spronato, entusiasmato, irritato, rifiutato, e glorificato nel modo giusto.

 

Bastone e carota;  poi l’allievo come nelle migliori tradizioni, ha superato il maestro.

 

QUESTO E' QUELLO CHE HA DETTO MORGAN PRESENTANDO MARCO CHE CANTAVA QUESTO CAPOLAVORO DI BINDI

 

Mina ha detto di lui, in un bellissimo articolo su Vanity Fair:

"Marco è pazzesco. Sembra che canti da vent'anni. Ha una confidenza incredibile che salta agli occhi soprattutto quando canta le cover, spesso meglio degli originali. Usa la voce da grande interprete, la arrotola, la schiaccia, ne fa quello che vuole. E poi, sai una cosa? Ha il coraggio di esagerare. Temerarietà che ti viene più avanti nella carriera e, il più delle volte, non ti viene affatto"..

 

Sembra che dopo la finale gli abbia scritto un messaggio in cui gli diceva che era onorata di fare il suo stesso mestiere.

Il ragazzo di Ronciglione ha conquistato tutti.

 

Grande Marco, dopo X-Factor, c’è stato SAN REMO, e non lo ha vinto solo perché, la legione degli amici di Maria è più abituata di “noialtri” al televoto e ai personaggi mediocri che quel programma porta alla ribalta.

Ma sono arrivati grandi riconoscimenti europei MTV Music Award e ora il nuovo album 2.0.

Ecco Marco, in un giorno qualunque hai conquistato il mio cuore e ti auguro con tutto il cuore di crescere e di migliorarti sempre più, hai tutte le carte in regola per diventare un numero Uno...

 

 

Però ti prego, fai un corso di dizione!!!

 

 

RAGAZZI SIETE PRONTI? SIETE CALDI? IL 20 OTTOBRE COMINCIA X-FACTOR 5!!!

 

 

Con tag Musica

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

mariella s 10/23/2011 10:45


Riflessione:
continueremo a parlare di X-FACTOR per tutta la durata della trasmissione,
il sottotitolo per ogni mio prossimo post sarà "e continuiamo a parlarne", ma dato che devo andare avanti e non posso lasciare questo post per due mesi passiamo ad altro.

Ho avuto un'idea per agganciarmi sempre alla puntata post dopo post...

Buona domenica a tutti.


mariella s 10/23/2011 10:41


Ciao Veru, bene, non faccio o la faccio la domanda?
Ma cara, cosa hai preparato per pranzo?
ghghghghghhghghghghgh

Per le nostre mamme siamo sempre quelle per cui si sono sprecate inutilmente ma guai a toccarci no?

baci a stasera.


VERU 10/23/2011 10:08


Ciao Mariella.
Oggi è una giornataccia.
PRANZO CON PARENTI...che palle!!!
A casa mia.
Non che non mi faccia piacere...è che non se ne vanno mai...ghghghghgh
Poi vorrei ridare dignità ai miei pavimenti di casa,ormai i peli del cane li conti ad occhio nudo.
Questo comporta che appena mia madre entrerà dalla porta comincerà con il predicozzo.
Io con te ho sbagliato tutto etc etc etc
Ci risentiamo in serata.
BACETTI


mariella s 10/22/2011 23:49


Non è che voglio infierire su Cattelan, il ragazzo mi è sempre piaciuto.
Ma certe volte prima di sparare caz.. bisognerebbe saper contare fino a dieci.

Buona notte raga.


mariella 10/22/2011 20:03


Ma guarda la veruskina c'e' riuscita molto bene, allora possiamo andarci giu' duro su cattelan. Sono fuori a cena ma se riesco ci sentiamo piu' tardi! Baci